Concerto della Neve




"Il linguaggio della musica è un linguaggio che solo l'anima capisce, ma che l'anima non potrà mai tradurre."


- Arnold Bennet -

Arnold Bennet probabilmente aveva ragione: la musica può smuovere le corde più intime dell'animo umano e provoca sensazioni che non si possono descrivere a parole.

Deve essere stato così anche per il folto pubblico che ieri, mercoledì 28 dicembre 2016, è intervenuto al Concerto della Neve, promosso dalla Pro Loco Monte Bondone, in collaborazione con l'Hotel Monte Bondone, location del concerto.


Ad esibirsi è stato il duo pianistico composto da Isabella Turso e Maurizio Dini Ciacci, costituitosi nel 2003 con l'intenzione di eseguire il repertorio pianistico a quattro mani e due pianoforti di brani classici e moderni.



I brani proposti in occasione del Concerto della Neve hanno spaziato dai compositori classici come Brahms, Debussy e Moszkowski, fino ad arrivare al più moderno Piazzolla e al suo tango nuevo "Oblivion", un brano complesso, introspettivo e struggente, passando per spirituals, Gershwin e Porter.

L'apprezzamento del pubblico è stato notevole, a conferma del costante riconoscimento che il duo trentino ha riscontrato dal suo esordio ad oggi.


Per la Pro Loco Monte Bondone hanno presenziato all'evento Giorgia Todesca, vicepresidente, e Paolo Torboli, consigliere, che ha offerto con lo staff dell'Hotel Monte Bondone un rinfresco a fine concerto. Era presente anche Dario Maestranzi, consigliere comunale con competenze in merito allo sviluppo e alla promozione turistica del monte Bondone per il Comune di Trento.


Il concerto è stato l'occasione giusta per richiamare residenti e turisti ed ha regalato ai partecipanti alcune ore di ottima musica e compagnia, grazie alla simpatia e alla bravura dei musicisti.

L'auspicio è quello di aver promosso un momento di incontro all'insegna della musica e di poterlo replicare in futuro, proponendo un concerto suggestivo nella splendida cornice del monte Bondone!

#concerto #musica

Post in evidenza
Post recenti